Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Gemellaggio GFP-La Rocca di Castenaso


Se gli amici Rocchini, amanti, come noi del GFP, dell'immagine fotografica, ci hanno portato alla Stazione Radioastronomia di Medicina, ovvero un posto dove  le "immagini" provenienti dalla galassia sono al di fuori delle frequenze luminose ci sarà un perché. 

In parte, probabilmente, c'è l'appagamento ed il piacere di condividere con gli amici le cose belle della propria terra, oltre, ovviamente, alla consapevolezza di offrire la visita ad un luogo esclusivo e bello da fotografare. 

Probabilmente, anzi sicuramente, non sapevano che lo scienziato comunicatore di turno, tale Mariotti Sergio che sul suo profilo Google+ si dichiara di professione interessante ed appassionata, con la sua capacità di spiegare in modo semplice cose molto complesse ma anche molto buffo e impacciato, avrebbe introdotto benissimo una indimenticabile giornata coronata anche da qualche defaillance. Come quando appena arrivati al ristorante il nostro autista voleva tornarsene a casa subito dopo pranzo. Non aveva fatto i conti con la nostra super-segretaria Sara che ha subito rimesso in riga il malcapitato!

Dopo il pranzo a base di specialità della terra romagnola, è arrivato il momento clou (in tutti i sensi) della presentazione delle foto di alcuni nuovi soci del GFP ed di altri già conosciuti. Come al solito i commenti degli amici alle nostre foto sono stati molto competenti e lusinghieri (seppur sinceri!).

Letizia, Claudio e Daniele sono riusciti a presentare le foto digitali prima che il PC portatile ci abbandonasse in modo definitivo e niente hanno potuto gli interventi degli esperti. Con la coda dell'occhio mi è sembrato di vedere il sorriso compiaciuto dell'autista, come a dire: Vaglielo a dir te al notebook che non è ancora finito il suo turno di lavoro.

Marco e Daniela, con le loro stampe hanno destato l'interesse degli amici oltre le aspettative ed abbiamo sentito parole molto belle che ci hanno riempito il cuore.

All'indomani dell'incontro con i nostri amici, abbiamo fatto un sondaggio via WhatsApp sulla cosa che più ci è piaciuta della giornata: qualcuno ha detto la colazione, qualcuno la visita, qualcuno la sensibilità, la grazia e l'acutezza dei commenti alle fotografie. Ma tutti, proprio tutti, hanno avuto parole per la splendida accoglienza affettuosa, sincera, solare e calorosa da veri amici. 

Un grazie di cuore da tutto il GFP ai nostri amici della Rocca.

Articolo di Riccardo Innocenti

Foto di Simone Pastorini


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna