Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Chi siamo

BREVE STORIA DEL “G.F.P.”

logo GFP - Gruppo Fotoamatori PistoiesiIl Gruppo Fotoamatori Pistoiesi nasce nel 1977 come sezione del Dopolavoro Postelegrafonici di Pistoia. Dalla prima sede di Via della Rosa si sposta in quella (storica) di Via de’ Rossi per poi trasferirsi, con l’affiliazione alla Circoscrizione 1, negli odierni locali di Via dei Cancellieri, sempre a Pistoia.

All’epoca della costituzione del GFP (sigla da sempre identificativa dell’associazione), la Fotografia suscitava un crescente interesse anche nella nostra città e fu appunto questo circolo a riunire, per primo, i numerosi appassionati del territorio pistoiese. Corpi macchina, rullini, sviluppi, ingranditori ma soprattutto diapositive, stampe a colori ed in bianco-nero sono stati gli argomenti di quelle inalterate ed inalterabili serate del venerdì (immancabile apertura ore 21.15) che continuano ad accendersi ancora con vivaci disquisizioni sul sistema analogico o quello digitale.

Il GFP è iscritto alla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e dalle sue origini ad oggi, ha avuto innumerevoli soci che, con più o meno continuità, ma sempre con grande passione e dedizione, lo hanno animato caratterizzandone le attività. Numerosi sono stati anche i sodalizi e gli autori invitati a presentare le loro opere mentre difficile, se non impossibile, è citare i riconoscimenti e gli apprezzamenti ricevuti, le collaborazioni e le rassegne organizzate… Tornano alla mente le mostre collettive o personali dei soci, quelle sulle “Officine Breda Pistoiesi”, sulla “Maratona del Partigiano” di Bonelle o presso “Arts & Craft” di Pistoia, “La Casina” di Abetone, il Comune di Agliana ed altre località del nostro territorio. La nomina a Socio Onorario di Giovanni Barbi, i corsi fotografici organizzati con il Comune di Pistoia e la Circoscrizione 1, la guida De Agostini “Pistoia, Abetone e la montagna”, il libro “Regesto delle Chiese Italiane – 1 Pistoia”, l’audiovisivo “La Giostra dell’Orso”, il concorso internazionale “Giuliano Carrara” per il quale ha ricevuto nel 2010 la targa in bronzo della FIAP internazionale e la menzione d’Onore dalla FIAF per l’attività svolta. E poi ancora il gemellaggio con il Fotoclub Misericordia di Pistoia, gli incontri con il Circolo Fotografico di Alessandria e numerosi gruppi toscani; quelli recenti con il Fotoclub “La Rocca” di Castenaso e… molto altro ancora!

L’attività del GFP ha accompagnato la vita di Pistoia in tutti questi anni; grazie a chi ha seguito le nostre iniziative ed a quanti lo faranno in futuro.

Calendario attività

Accesso soci